martedì 28 aprile 2015

METTI UNA MATTINA ALL'ORTO...



Ieri mattina è arrivata in classe  la maestra Valentina.
Lei è un'esperta di piante e di alimentazione.Quando è entrata teneva in mano un vaso con dentro una piantina  con le punte delle foglioline ingiallite.
Era una piantina di aglio, ma noi non l'abbiamo riconosciuta. Soltanto 
dopo, quando l'ha tirata fuori dalla terra del vasetto, l'abbiamo scoperto..
Poi ci ha insegnato a riconoscere  alcune radici, aerea come quella dell'edera, a fittone come quella della carota,fascicolata come quella dell'aglio e tuberosa come quella della patata.
 Ci ha anche spiegato la composizione del terreno: l'azoto che fa crescere la vegetazione di foglie e germogli, il potassio che favorisce la colorazione di fiori e frutti infine il fosforo che aiuta la fioritura e la fruttificazione.
Dopo la lezione siamo andati in cortile dove c'è un piccolo,ma prezioso orticello.Lì abbiamo ammorbidito la terra con le nostre mani che sono diventate marroni,siccome il terreno era umido, la terra ci rimaneva appiccicata alle mani  e questo mi è piaciuto molto.  Subito dopo abbiamo fatto dei buchi nel terreno e dentro ci abbiamo piantato i fagioli,i pomodori e le cipolline. Per sostenere le piante abbiamo legato delle canne intorno.
E' stata proprio una bella giornata:  c'era il sole,mi sono divertito molto e ho imparato tante cose nuove sul mondo delle piante.
S. V. 2A

Nessun commento:

Posta un commento